24 January 2021

Contributo al Fondo Speciale Autotrasporto toscano artigianato

Fino al 31/12/2020 deve essere versata la quota integrativa al Fondo Speciale Autotrasporto per il finanziamento di specifici interventi settoriali, a carico di ogni lavoratore dipendente del settore Autotraspoto artigianato toscano.

Il Fondo Speciale Autotrasporto, collocato presso EBRET, ha lo scopo di finanziare specifici interventi settoriali individuati dall’Organismo paritetico.
Le prestazioni finanziate dal Fondo saranno determinate in misura paritaria a beneficio di imprese e lavoratori dipendenti.
Fino al 31/12/2020 deve essere versata la quota integrativa, unitamente e con la stesse modalità della quota di adesione a EBNA/FSBA, pari a 120 euro annui a carico di ogni lavoratore dipendente, frazionata in quote mensili di 10,00 euro a dipendente per dodici mensilità;
A partire dall’1/1/2021 la quota da versare è pari a 180 euro annui per ogni lavoratore dipendente, frazionata in quote mensili di 15 euro a dipendente, ripartite per 10 euro a carico del dipendente e per 5 € a carico dell’impresa.
Le parti intendono procedere alla realizzazione di uno strumento in grado di intervenire secondo principi di mutualità attraverso l’erogazione di prestazioni di interesse specifico per il settore dell’autotrasporto, al fine di ottenere da un lato un abbattimento di costi fissi per le imprese e dei dipendenti, dall’altro di sostenere situazioni specifiche di carattere straordinario sempre nell’espletamento dell’attività del trasporto merci.