13 June 2021

IVA al 10% per le prestazioni di bonifica e messa in sicurezza


Le prestazioni finalizzate al risanamento ambientale sanitario di determinati siti del territorio regionale interessati da fenomeni di diffusione di inquinamento, inserite all’interno di un piano regolarmente autorizzato, scontano l’Iva al 10% (Agenzia Entrate – risposta 10 giugno 2021, n. 399).

Riguardo agli interventi finalizzati al risanamento e alla bonifica di aree di particolare natura e complessità, le stesse attività di bonifica possono considerarsi opere, costruzioni e impianti destinati alla bonifica di determinate aree sempre che le stesse risultino essere inserite all’interno di un progetto di bonifica regolarmente approvato dalla competente autorità.


Nel caso di specie, trova applicazione l’aliquota IVA del 10% sia agli interventi di bonifica/messa in sicurezza dei siti individuati, sia agli interventi di caratterizzazione e alle attività in ogni caso prodromiche, se ricompresi in un progetto di bonifica regolarmente approvato dalla Regione.